Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Roma, 15 ottobre 2011. Restate a casa, se ce l’avete.
17 ottobre 2011 – 17:31 | Un commento
Roma, 15 ottobre 2011. Restate a casa, se ce l’avete.

Sabato ero andato a Piazza della Repubblica con le migliori delle intenzioni, ma altrettanto consapevole del fatto che la manifestazione potesse finire male, se non peggio di quella del 14 dicembre scorso. Il corteo si è mosso lentamente, con alcuni miei amici ci eravamo posizionati nello spezzone tra Sel e la Fiom. Imboccata via Cavour avevamo cominciato a vedere il fumo nero delle prime auto incendiate mentre due elicotteri della Polizia volavano sopra le nostre teste e ci preparavamo ad uscire dal corteo da un momento all’altro. È stato… Read more

Roma 15 ottobre 2011. Io c’ero.
15 ottobre 2011 – 20:56 | Nessun commento
Roma 15 ottobre 2011. Io c’ero.

Siamo tornati, anche stavolta. E ancora una volta domani sarà tutto come prima. Noi resteremo dei poveri sventurati senza un euro in tasca e con lo spettro, il terrore del futuro (prima, almeno, i popoli venivano illusi con la promessa del futuro), e loro resteranno lì a prenderci per il culo. Oggi, a Roma, c’erano due manifestazioni. Una pacifica, l’altra violenta. Ed è stato un disastro. Perché ci doveva essere una sola grande manifestazione, pacifica o violenta che fosse. Perché il problema è uno solo: decidere cosa vogliamo fare,… Read more

Lecco streetview: reportage di livepainting urbano
14 ottobre 2011 – 18:03 | Nessun commento
Lecco streetview: reportage di livepainting urbano

A volte i muri sono pagine bianche. A volte, invece, sono grigie.  Come quelle della squallida via Ferriera, che scorre lungo i binari della stazione di Lecco. E solo nei migliori casi un insieme di fortunate coincidenze può trasformare lo streetscape urbano in un’opera d’arte. Per esempio, l’incontro tra un’amministrazione comunale illuminata, quella del sindaco Brivio e dell’assessore alla cultura Michele Tavola, con la curatrice Chiara Canali, che nel 2007 firmava insieme a Sgarbi la mostra StreetArt, SweetArt al PAC di Milano…. Read more

La traccia dell’angelo, l’ultimo libro di Stefano Benni
12 ottobre 2011 – 17:01 | Un commento
La traccia dell’angelo, l’ultimo libro di Stefano Benni

”L’unico modo per non temere la morte è non pensarla e non crederle. Voltarle le spalle, anche se lei è ovunque, e non puoi voltare le spalle a ciò che è ovunque. Puoi voltare le spalle al deserto? Uno dei misteri della morte è proprio questa nostra follia: tentare di non temerla”. I lettori del lupo si mettano l’anima in pace, La traccia dell’angelo (Sellerio, pp 103, € 11) non fa ridere, ma riflettere. Sulla vita, sulla morte, su quello che c’è in mezzo e quello che potrebbe esserci dopo. Tra la vita e la morte di Morfeo c’è… Read more

L’Africa, la carestia, le Corporations.
10 ottobre 2011 – 17:10 | Nessun commento
L’Africa, la carestia, le Corporations.

Il fotografo Kevin Carter nel 1993 scattò questa foto, in Sudan. In essa si vede un bambino colpito da carestia che sta cercando di trascinarsi verso un campo dell’ONU, situato a circa un chilometro di distanza; dietro di lui un avvoltoio, che lo segue e aspetta la sua fine. Quest’ immagine al suo tempo sconvolse le persone che la videro, del ragazzino non si seppe nulla, lo stesso fotografo una volta catturato il soggetto si allontanò da lì a breve; anche se tre mesi dopo colpito da una forte crisi di depressione, per tutto quello che il… Read more

Milano, Palazzo Castiglioni
6 ottobre 2011 – 17:47 | Nessun commento
Milano, Palazzo Castiglioni

In un’epoca dalla sessualità volgare e urlata come la nostra, di certo non farebbe scandalo l’episodio del quale vi sto per parlare: vi chiedo quindi di far emergere in voi quella pudicizia pruriginosa da “sciuretta” milanese di primo Novecento. Il tutto comincia nel maggio 1904 quando viene inaugurato il bel palazzo Castiglioni al numero 47 di Corso Venezia. Progettato in stile liberty dall’architetto Giuseppe Sommaruga su commessa dell’industriale Ermenegildo Castiglioni, l’edificio presentava un ingresso incorniciato da due… Read more

Indignez-vous! In pericolo le conquiste sociali della Resistenza
4 ottobre 2011 – 15:09 | Nessun commento
Indignez-vous!  In pericolo le conquiste sociali della Resistenza

Indignez-vous!  è un libricino scritto da un 93enne francese nel dicembre 2010. L’autore, Stéphan Hessel, affida a queste 35 pagine le sue speranze e le sue riflessioni sul passato e sul futuro del nostro mondo e lo fa a partire dalla lotta al nazifascismo. Il richiamo ai valori della resistenza sembra essere anacronistico ma da quell’esperienza, che ha visto Hessel tra i protagonisti attivi, sono scaturite le linee guida per una Francia migliore. Il programma elaborato dal Consiglio Nazionale della Resistenza contrasta, però, con la… Read more

Biopolitica ai tempi delle escort
3 ottobre 2011 – 14:43 | 3 commenti
Biopolitica ai tempi delle escort

Raramente il concetto di biopolitica ha occupato articoli di giornale piuttosto che dibattiti all’interno di talk show. Il biopotere, tuttavia, viene quotidianamente esercitato  a partire dai media, attraverso gli speciali sulla salute, le rubriche dei telegiornali, fino agli infimi “salotti familiari” e ai consigli utili sull’alimetazione. Tuttavia pur essendo  lo spettacolo intriso di biopolitica, non fa informazione su di essa, non è tematizzata al contrario dell’agenda politica ufficiale. La società dello spettacolo, apologa… Read more

E ci torna la Voce – Da Montanelli a Padellaro, storia di due giornali-fenomeno
30 settembre 2011 – 14:43 | Un commento
E ci torna la Voce – Da Montanelli a Padellaro, storia di due giornali-fenomeno

«Anche a costo di ridurlo, per i primi numeri, a poche pagine, riavrete il nostro e vostro giornale. Si chiamerà «la Voce». In ricordo non di quella di Sinatra. Ma di quella del mio vecchio maestro – maestro soprattutto di libertà e indipendenza – Prezzolini». Era il 12 gennaio del 1994 quando, dalle colonne de «il Giornale», Montanelli si congedava dai suoi lettori promettendo loro di ritornare entro poche settimane con una nuova creatura, dando, di fatto, il via ad una singolare rivoluzione nel panorama di un’informazione italiana… Read more

Il serpente di Sant’Ambrogio
29 settembre 2011 – 18:17 | 3 commenti
Il serpente di Sant’Ambrogio

Sicuramente molti di voi si saranno fatti affascinare dai semplici ed elegantissimi profili in cotto della veneranda basilica di Sant’Ambrogio a Milano e si saranno persi ad ammirare le sue ricercate decorazioni, gli innumerevoli e multiformi capitelli antropomorfi che la decorano e la finezza degli smalti, delle pietre e delle cesellature del suo celebre altare dorato. Immersi in un tale splendore, forse non tutti riescono a notare il serpente di bronzo che si trova nella navata centrale della basilica, sulla sinistra accanto al terzo… Read more

Iva al 21% : cosa cambia per l’università
20 settembre 2011 – 17:28 | Nessun commento
Iva al 21% : cosa cambia per l’università

Entra in vigore l’aumento al 21% dell’IVA per una lunghissima lista di beni e servizi. Lungi dall’entrare nel merito del provvedimento, fortemente recessivo e che si abbatte indiscriminatamente su tutti i consumatori, ci limitiamo ad analizzare in questa sede gli effetti sulle politiche di diritto allo studio e per le tasse universitarie. In particolar modo, ci preme ricordare che l’aumento dell’IVA, generando un aumento del costo di beni e servizi, determina un incremento dell’inflazione (costo della vita) senza determinare un adeguamento… Read more

Divided we stand: l’indipendenza del Sud Sudan
19 settembre 2011 – 16:57 | Nessun commento
Divided we stand: l’indipendenza del Sud Sudan

Immutabili, fissi, innaturali. I confini coloniali dentro i quali è imbrigliato il continente africano sembravano essere destinati a rimanere tali. La dichiarazione del Cairo del 1964 prodotta dalla Organizzazione per l’Unità Africana (in seguito Unione Africana) e le risoluzioni Onu dello stesso periodo delegittimarono, infatti, le alterazioni dei confini per scongiurare l’esplodere di conflitti per la loro ridefinizione.  Ma il 9 Luglio 2011 ha visto la nascita di un nuovo paese, il 54esimo stato africano, il Sud Sudan. La… Read more

Terza edizione del percorso formativo “Ispirare l’eccellenza nella ricerca”
16 settembre 2011 – 17:49 | Nessun commento
Terza edizione del percorso formativo “Ispirare l’eccellenza nella ricerca”

Al via la nuova edizione del percorso formativo rivolto a giovani ricercatori e dottorandi; Roma, 10-11-12-13 ottobre 2011, sede Fondazione CRUI per le Università italiane. La Fondazione CRUI apre le iscrizioni alla terza edizione del ciclo di seminari “Ispirare l’eccellenza nella Ricerca”, percorso formativo modulare rivolto a giovani ricercatori, dottorandi e laureati delle Università italiane e straniere, ora arricchitosi di nuovi contenuti ed esperienze formative. “Inspiring Excellence in Research” è un percorso formativo… Read more

Sapienza, il futuro non passerà da qui
16 settembre 2011 – 17:29 | Un commento
Sapienza, il futuro non passerà da qui

“Il futuro è passato qui ” è l’attuale motto dell’università “la Sapienza” di Roma. Mi sento chiaramente coinvolto, perché tra poco terminerà il mio percorso universitario, in particolare quello all’interno della Facoltà di Lettere e filosofia, una Facoltà cambiata parecchio in questi ultimi tempi. Le matricole, però, non troveranno più nessuna Facoltà con tale titolo e, chi volesse studiare materie umanistiche, dovrà fare qualche piccola ricerca al “CIAO”, il celebre centro di orientamento della Sapienza o,… Read more