Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per tag

Articoli contrassegnati dal tag: Ahmadinejad

Tehran, contro il regime, le gloriose giornate dei ragazzi iraniani
8 settembre 2010 – 21:28 | Nessun commento

Tehran, 12 giugno 2009. Il popolo iraniano è chiamato alle urne per eleggere il Presidente che guiderà la nazione per i prossimi 4 anni. Tre i principali competitori per la seconda carica più importante del Paese: il presidente uscente Mahmoud Ahmadi Nejad, ultraconservatore; il riformista Mir Hossein Mousavi, riformista sponsorizzato dall’ex presidente più popolare che la Repubblica islamica abbia mai avuto, Ali Akbar  Rafsanjani e il conservatore Mehdi Karrubi, il più vicino all’ayatollah Ali Khamenei, la Guida suprema. Iran, 14… Read more

La lezione delle donne iraniane
7 settembre 2010 – 12:07 | Un commento

Il movimento femminista iraniano è risorto. Il presidente innalza divieti e loro insorgono, reagiscono e rivendicano i loro diritti come è giusto che sia. Gridano <<vogliamo la libertà>>, si ribellano al dittatore, incitano i propri uomini contro un regime brutale e barbaro nei confronti delle donne. Con Ahmadinejad eletto alla presidenza nel 2005 si è avviata una nuova fase di conservatorismo, culminata in questi giorni in una forte repressione. L’occidentalizzazione, da sempre, è stata una spinta al miglioramento. Ma non… Read more

Teheran, l’oppressione del Regime.
7 settembre 2010 – 10:06 | 5 commenti

A Teheran non si vedeva niente di simile dal 1979, quando la rivoluzione di Khomeini scalzò il regime dello scià Reza Palhavi. Il paragone si fa sempre più insistente, le analogie sempre più palesi. Ogni mese scoppiano rivolte contro l’amministrazione di Ahmadinejad. Le milizie rivoluzionaria basilij sono in aperto conflitto con gli studenti afferenti al movimento Verde, nato a seguito della morte della studentessa Neda.  Il 19 dicembre si spegneva Hossein Ali Montazeri, il Grande Ayatollah acerrimo nemico di Khamenei che fu parte… Read more