Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per categoria

Articoli in Scuola e Università

Le borse di studio scomparse: la protesta dei dottorandi di Napoli
30 settembre 2015 – 20:07 | Nessun commento
Le borse di studio scomparse: la protesta dei dottorandi di Napoli

C’era una volta il lavoro retribuito. In tempi in cui le prestazioni degli esordienti nel mercato del lavoro sono sempre più svalutate, il settore dell’istruzione e della ricerca soffrono in particolar modo. E quando i fondi spesso insufficienti devono arrivare, può succedere che spariscano nel nulla, magicamente. È successo a un gruppo di dottorandi dell’Università Parthenope di Napoli, che chiedono risposte e una soluzione, denunciando un comportamento scorretto nella lettera qui sotto: Io, non borsista Questa è la storia dei… Read more

Piano scuole sicure: il pericolo tra i banchi
23 aprile 2015 – 15:15 | Nessun commento
Piano scuole sicure: il pericolo tra i banchi

Il giorno 13 aprile, nella scuola elementare “Enrico Pessina” di Ostuni (Brindisi), si è verificato un’incidente che ha purtroppo sottolineato nuovamente una delle vergogne del nostro paese: il crollo di un pezzo di intonaco dal soffitto di un’aula ha ferito due bambini e una maestra che è caduta, fratturandosi una gamba mentre prestava soccorso ai piccoli. I 687 scolari che frequentano la scuola sono rimasti a casa dopo che è stato disposto il sequestro dell’intero edificio che era stato comunque chiuso su ordinanza dal sindaco di… Read more

Scuola, troppi tre mesi di vacanze?
1 aprile 2015 – 15:29 | Nessun commento
Scuola, troppi tre mesi di vacanze?

In attesa dell’approvazione della riforma della Buona scuola, da tempo annunciata, il mondo della formazione è nuovamente in fermento. Ieri, 23 marzo 2015, il premier Matteo Renzi parlando agli studenti della prestigiosa università romana, la Luiss School of Government, ha affermato che per quanto riguarda la scuola, l’Italia si gioca «una delle chance di essere superpotenza mondiale». Nello stesso giorno una considerazione del Ministro del lavoro Poletti, intervenuto a un convegno a Firenze, ha aperto un nuovo fronte di dibattito. «Un… Read more

Dove va la (buona?) Scuola?
30 marzo 2015 – 15:11 | Nessun commento
Dove va la (buona?) Scuola?

“Bastano due generazioni ben istruite per far rifiorire il destino di una Nazione” (Giolitti). Si chiama Nance Atwell ed è l’insegnante più brava del mondo. È stata premiata pochi giorni fa con un milione di dollari a rate da spendere in dieci anni, in quello che va a costituire il Global Teacher Prize, premio che ha lo scopo di risvegliare l’attenzione del mondo sul ruolo degli insegnanti, come ha riferito Bill Clinton al momento di presentare i candidati alla finalissima. Mio padre mi ha sempre detto che non tutti i bambini della sua… Read more

La Buona Scuola. Un reale passo verso qualcosa?
27 novembre 2014 – 19:54 | Nessun commento
La Buona Scuola. Un reale passo verso qualcosa?

Poco più di una settimana fa si è conclusa l’iniziativa promossa dal governo “La Buona Scuola”. Progetto ideato dalla ministra Giannini, che ha riunito un gruppo di esperti giuristi al fine di redarre un testo che descriva la scuola italiana e proponga delle novità atte a modernizzarla, cambiarla e migliorarla. In un video presente sul sito Passodopopasso, il sito dedicato alle iniziative di Renzi che si svolgeranno nell’arco di tempo di mille giorni e finalizzate a rendere l’Italia “più bella” (cit), il presidente spiega… Read more

L’università di massa: dal “costo standard” alla laurea “fast”
19 novembre 2014 – 19:49 | Nessun commento
L’università di massa: dal “costo standard” alla laurea “fast”

L’università è cambiata e continua a cambiare. L’utopia sessantottina costituita dall’università di massa è divenuta una realtà che, contrariamente alle intenzioni dei suoi fautori, più che essere strumento di emancipazione viene oggi percepita come l’ennesima tappa obbligata per poter accedere al mondo del mercato su scala globale. La modifica dei criteri di assegnazione dei fondi agli atenei annunciata dal Governo nelle scorse settimane credo sia un buon punto di partenza attorno al quale sviluppare un’analisi un po’ più approfondita… Read more

Test medicina, la prova non sarà ripetuta
5 novembre 2014 – 19:32 | Nessun commento
Test medicina, la prova non sarà ripetuta

Miur: “Le prove non saranno ripetute”. Così, “per tutelare gli sforzi personali ed economici degli studenti”, ritornano ad essere validi i test d’ingresso del primo concorso nazionale per l’accesso alle Scuole di specializzazione in Medicina e, annullate solo due domande sulle trenta sottoposte ai candidati, ne verranno poi ricalcolati i punteggi. Eppure sabato i 12.168 candidati per la specializzazione in Area Medica e Servizi Clinici si erano sentiti dire dal Ministero dell’Istruzione che l’esame sarebbe stato ripetuto… Read more

Le classifiche delle università e la (triste?) realtà italiana
21 ottobre 2014 – 12:27 | Nessun commento
Le classifiche delle università e la (triste?) realtà italiana

Un ragazzo sta finendo la scuola superiore, e vuole iscriversi all’Università. Non gli dispiacerebbe studiare all’estero, ma prima vorrebbe confrontare le Università italiane con quelle degli altri Paesi. Questo ragazzo normalmente accende il computer e cerca su internet le classifiche internazionali. Le classifiche internazionali delle Università sono tante e compilate con i più svariati criteri, oggetto delle più svariate critiche. Ma su una cosa paiono concordare tutte: mentre i primi posti se li contendono le principali… Read more

Messico: studenti dalla piazza alle fosse comuni
16 ottobre 2014 – 15:57 | Nessun commento
Messico: studenti dalla piazza alle fosse comuni

Una manifestazione di protesta per le vie della città contro i tagli che il governo ha introdotto nella riforma dell’istruzione che, a detta degli studenti, sarebbero discriminatori nei confronti degli istituti della loro città. Niente di più normale. Quante volte abbiamo assistito o anche partecipato a cortei diretti ad esprimere il dissenso per la continua diminuzione delle risorse destinate alla scuola. Cori, striscioni, canzoni e inni hanno da sempre periodicamente invaso le grandi metropoli per avere visibilità. La possibilità… Read more

Scuola di giornalismo “Walter Tobagi”: le radici nel futuro
10 ottobre 2014 – 10:48 | Un commento
Scuola di giornalismo “Walter Tobagi”: le radici nel futuro

Il giornalismo, per fortuna, torna sui banchi. Così lunedì 13 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 13, nell’Aula Magna di via Festa del Perdono 7 si terrà l’evento gratuito «Giornalisti #seipuntozero», organizzato dalla Scuola di giornalismo “Walter Tobagi” in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia. Oltre a inaugurare ufficialmente la sesta edizione del Master in giornalismo della Scuola (aperta a 30 nuovi allievi provenienti da tutto lo Stivale; un percorso di due anni che prevede 600 ore di didattica… Read more

Sapienza, la fine dell’era Frati
9 ottobre 2014 – 16:02 | Nessun commento
Sapienza, la fine dell’era Frati

Il 31 Ottobre si è finalmente chiuso, dopo sei anni, il ciclo del “Barone Frati”, come lo ha elegantemente definito il settimanale L’Espresso. Per mettere la parola fine a questi sei anni di scandali, si è dovuti arrivare alle nuove elezioni, le quali hanno visto una sfida a due tra Giancarlo Ruocco, 55 anni, ordinario di Struttura della materia nella facoltà di Fisica, ex direttore di Dipartimento, prorettore alla ricerca e coordinatore del ‘Center for nano life science’ dell’Istituto italiano di tecnologie presso lo stesso ateneo; e… Read more

La riforma della scuola secondo Renzi
24 settembre 2014 – 18:18 | Nessun commento
La riforma della scuola secondo Renzi

E’ una delle priorità del governo Renzi, come dallo stesso premier affermato più volte: le generazioni del futuro e del presente passano rispettivamente da un’eccellente scuola dell’obbligo e da un altrettanto eccellente sistema universitario. La Riforma della scuola, dall’esecutivo denominata “La buona scuola. Facciamo crescere il paese” è l’indiscutibile cardine di quella speriamo indimenticabile cavalcata lunga 1000 giorni che porterà (perlomeno queste sono le intenzioni) il Paese di nuovo a galleggiare economicamente e… Read more

AISEC, la più grande associazione gestita da universitari
3 luglio 2014 – 15:56 | Un commento
AISEC, la più grande associazione gestita da universitari

L’11 luglio a Torino, si sarebbe dovuto svolgere il primo vertice europeo sulla disoccupazione giovanile. La recente notizia del rinvio dell’evento voluto da Matteo Renzi  non rende tuttavia meno attuale l’argomento. Come i media ci ricordano quotidianamente, il tasso di disoccupazione giovanile nel nostro Paese oscilla attorno al 40%, con una conseguente esponenziale emorragia di giovani lavoratori e neolaureati verso altri Stati economicamente più solidi. Abbiamo voluto rivolgere qualche domanda sull’argomento a Giancarlo Ostuni,… Read more

Università, saper scegliere. Consigli sulle nuove immatricolazioni
29 maggio 2014 – 15:05 | Nessun commento
Università, saper scegliere. Consigli sulle nuove immatricolazioni

E’ tempo di scelte. Per i fortunati che vorranno accasarsi ad una facoltà che non richiede alcun test d’ingresso, ma anche per i meno fortunati che dovranno o che sono già dovuti passare dai test d’ingresso per coronare il sogno di accedere ad un corso universitario che rappresenti in pieno i loro sogni e le loro aspettative. Dopo la maturità, le lezioni di fisica – di latino – di chimica a lungo mal sopportate andranno nel dimenticatoio per fare spazio a una materia sulla quale specializzarsi durante il triennio a venire. Una prima… Read more