Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per tag

Articoli contrassegnati dal tag: riforma gelmini

Via la storia dell’arte dalla scuola italiana
16 dicembre 2011 – 13:38 | Un commento
Via la storia dell’arte dalla scuola italiana

La riforma Gelmini riduce nella scuola italiana le ore dedicate all’insegnamento della storia dell’arte. E’ un dato di fatto. La legge varata due anni fa comincia quest’anno a far sentire i suoi effetti sulla scuola e il comunicato negazionista del 13 settembre del Ministero dell’Istruzione “La riforma non riduce ore di storia dell’arte” riaccende il dibattito. Una premessa: <<Il patrimonio artistico e culturale è l’unico petrolio su cui siamo seduti, nonché la principale e forse unica ragione per cui il mondo si… Read more

Arroccati nel Palazzo dell’incomunicabilità
22 dicembre 2010 – 09:28 | Nessun commento
Arroccati nel Palazzo dell’incomunicabilità

Martedì, mentre in Parlamento si consumava l’ennesimo scempio delle istituzioni e in piazza si scatenavano gli scontri, abbiamo capito in che paese viviamo. Un paese dove da sedici anni imperversa sulla scena politica un uomo che l’Italia se l’è letteralmente comprata (profetico fu “Guz” Rutelli e il suo:”il paese non è né de destra, né de sinistra, il paese è de Berlusconi!) Comprati sono quei tre voti che gli hanno permesso di respingere la mozione di sfiducia presentata dall’opposizione più i finiani. Comprata è una certa… Read more

Riforma Gelmini, l’università in rivolta
4 dicembre 2010 – 22:35 | Un commento
Riforma Gelmini, l’università in rivolta

Con l’approvazione in Parlamento, la riforma dell’università sarà discussa in aula al Senato dopo il dibattito sulla fiducia previsto per martedì 14 dicembre. L’opposizione ha rifiutato la proposta del presidente dei senatori Pdl, Maurizio Gasparri, di approvare la riforma entro la prossima settimana, cioè prima del dibattito sulla fiducia. Ricordiamo che il decreto proposto dal ministro Gelmini, che sarebbe volto a migliorare l’offerta formativa dell’università italiana garantendo l’accesso non solo ai baroni e favorendo la… Read more

L’università si scaglia contro la Gelmini: la manifestazione di Roma
27 novembre 2010 – 16:07 | Nessun commento

“E’ stata una bellissima giornata”, così commentava un ragazzo del collettivo di Lettere intervistato da un giornalista dell’Adnkronos, l’obbiettivo è stato raggiunto, l’approvazione del ddl Gelmini è slittato a martedì dopo che nella votazione dello scorso giovedì il governo è andato di nuovo sotto al momento dell’approvazione dell’emendamento Granata, accompagnato dagli applausi. La mobilitazione degli studenti era già partita da mercoledì con il sit in davanti a Palazzo Madama, sede del Senato, che è poi sfociata in uno scontro… Read more

La riforma Gelmini: i punti fondamentali
7 settembre 2010 – 11:28 | 11 commenti

Dopo aver sollevato accesi dibattiti per scuole elementari, medie e superiori, la contestazione si è diffusa soprattutto nel mondo universitario, attraverso la  richiesta esplicita dell’abrogazione della legge 133, ormai nota come riforma Gelmini.Questi i punti principali messi in discussione: Stop ai finanziamenti a tutti gli atenei: verranno invece destinati alle università più meritevoli e le facoltà che chiuderanno il loro bilancio in rosso subiranno un blocco dei finanziamenti e delle assunzioni di nuovi docenti e… Read more

Emergenza Università. A difesa dell’istruzione pubblica
5 settembre 2010 – 16:46 | Nessun commento

Nell’ ARTICOLO 66, COMMA 13 leggiamo:..in relazione a quanto previsto dal presente comma, l’autorizzazione legislativa di cui all’articolo 5, comma 1, lettera a) della legge 24 Dicembre 1993, n°537, concernente il fondo per il finanziamento ordinario delle Università, è ridotta di 63,5 milioni di euro per l’anno 2009, di 190 milioni di euro per l’anno 2010, di 316 milioni di euro per l’anno 2011, di 417 milioni di euro per l’anno 2012 e di 455 milioni di euro a decorrere dall’anno 2013.  Si parla quindi di ben 1441,5… Read more

Università, cronaca di una morte annunciata
25 agosto 2010 – 03:16 | Nessun commento

Devo ammettere che i primi provvedimenti presi dal Ministro Gelmini mi sono piaciuti: ritornare all’educazione civica, ai voti, soprattutto a quello in condotta, mi sembra sintomo di chiarezza e rigore, in un universo giovanile in cui abbondano i casi di bullismo e disinteresse per lo studio. Infatti, negli ultimi anni si è diffusa la convinzione che studiare sia inutile, meglio cercarsi qualche raccomandazione, pardon, segnalazione – tanto, si sa, lo fanno tutti – e guadagnare il più possibile. Del resto, è noto che nel nostro paese… Read more

Università, covo dei baronati e morte della meritocrazia
25 agosto 2010 – 03:12 | Un commento

Statale in fibrillazione. Per l’ateneo da decenni unanimemente riconosciuto come cuore pulsante di agitazioni studentesche, iniziative di contestazione, fremiti di ribellione, uno scenario certo non nuovo. L’attuale congiuntura degli eventi ci offre dinanzi il triste scenario di una crisi economico-finanziaria di vasta portata, ampiamente preventivabile nel momento in cui gli uomini di denaro cessano di essere uomini per tramutarsi in vulcani dediti alla speculazione e al più bieco economicismo sfrondato da qualsiasi supporto eticamente… Read more

La Gelmini riaccende l’università
25 agosto 2010 – 03:08 | Nessun commento

Quarant’anni fa l’Italia scopriva cosa possono fare gruppi di ragazzi, di studenti, di giovani cittadini che decidono di unirsi per protestare contro ciò che ai loro occhi è un’ingiustizia. Che si tratti di una guerra o di un sopruso ai danni di un compagno. Il mondo dei padri venne scosso, strattonato, svegliato bruscamente da quello dei figli. Dei loro figli.  Volevano cambiare una società vecchia e bigotta, questi studenti irrequieti. Partendo, innanzitutto, dall’università. Negli anni successivi, quell’entusiasmo sembra… Read more