Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per tag

Articoli contrassegnati dal tag: crisi finanziaria

L’evoluzione della crisi in Europa e negli Stati Uniti
5 febbraio 2014 – 15:17 | 3 commenti
L’evoluzione della crisi in Europa e negli Stati Uniti

Il presidente statunitense Obama, in occasione del discorso sullo stato dell’Unione, ha annunciato la sua decisione di aumentare il salario minimo per i nuovi contratti dei lavoratori federali, che verrà portato a 10 dollari e 10 centesimi dagli attuali 7,25 dollari percepiti. La decisione di Obama ha suscitato dure reazioni da parte dei Repubblicani, che giudicano tale iniziativa inutile e dannosa in quanto spingerebbe i datori di lavoro a ridurre i posti di lavoro, ma secondo alcuni sondaggi condotti dai principali quotidiani statunitensi… Read more

Per comprendere la crisi: capitalismo e liberismo a confronto
5 giugno 2013 – 17:28 | 2 commenti
Per comprendere la crisi: capitalismo e liberismo a confronto

Le misure economiche adottate dai vari paesi dell’Unione Europea per fronteggiare la crisi non stanno producendo miglioramenti, tanto che l’eurozona oggi è l’unica area nel mondo ancora  finanziariamente in recessione e senza alcun segnale di ripresa. Gli Stati Uniti, da cui la crisi economica è partita nel 2008 diffondendosi nel resto del mondo in pochi mesi, hanno infatti imboccato la strada più sicura per la ripresa, cioè l’adozione delle misure economiche keynesiane, cosa del resto avvenuta anche in Giappone.  Le origini… Read more

Panoramica di una crisi globale
22 maggio 2012 – 16:39 | 9 commenti
Panoramica di una crisi globale

Parlare di crisi oggi è un po’ come riaprire l’armadio alla fine dell’inverno e ritrovare vestiti estivi ai quali si aveva giurato la fine qualche mese prima. Monotonia e luoghi comuni. Parlare di crisi oggi significa ricollegare la parola ad un fattore prettamente economico quando ad asciugarsi le ferite ci sono persone in carne ed ossa, non numeri o tabelle. In questo strano sistema socio-economico immerso in un cambiamento storico del quale riusciremo a percepire le dimensioni solo nel momento in cui sarà terminato, grave pecca di… Read more

Il domino dei “subprime”: la crisi finanziaria
25 agosto 2010 – 04:20 | 49 commenti

E’ arrivata come un fulmine a ciel sereno, non prevista neppure dagli addetti ai lavori: è la maggiore crisi finanziaria degli ultimi decenni e presenta scenari inediti. In poco tempo sono scomparsi, perché falliti o rilevati da altre società, istituti finanziari di primaria importanza, fra cui note banche d’investimento come Lehman Brothers, Bear Stearns, Merryl Linch; mentre altre come Goldman Sachs e Morgan Stanley subiscono gravi perdite. Il cataclisma non riguarda solo gli USA, ma si sta allargando alle maggiori piazze finanziarie… Read more