Home » Chi siamo

Chi siamo

UNA PALESTRA UNIVERSITARIA DI GIORNALISMO

Nato nell’ottobre 2005 da una iniziativa di uno studente dell’Università Statale di Milano nonché dell’attuale direttore Nicola Cappelli e distribuito “come e quando può”, si è gradualmente allargato a tutte le sedi della frammentata università milanese e, a partire dal novembre 2009, ha debuttato presso l’università La Sapienza di Roma, con una conferenza stampa tenutasi alla presenza del preside Nicolai. Avulso da ogni tipo di ingerenza partitica, si è subito contraddistinto per una spiccata vocazione investigativa. Non avendo l’opportunità di cimentarsi nel newsmaking, la redazione di Orizzonte Universitario ha lavorato all’approfondimento, all’inchiesta conoscitiva, al riepilogo degli eventi. Tratti di giornalismo che troppo spesso i media tradizionali non coprono, sia per autocensura, sia per servilismo sia, spesso, per sciatteria.

L’università è stata fin dall’inizio l’humus da cui far fiorire una passione per l’attualità che varca i confini accademici per abbracciare la politica interna ed estera, l’economia, la storia, la cultura con occhio attento e privo di miopie politiche o sovrastrutture editoriali che distorcano la visione dei fatti. Il non avere un editore al quale dover rendere conto certo facilita le cose: finora, difatti è stata la stessa Università statale di Milano a finanziare il progetto. Ad ogni modo il compiere l’esperienza del giornalismo già durante il percorso di studi, permette agli studenti-redattori di potersi misurare con la propria attitudine a comunicare, compiendo una significativa esperienza di crescita e dando un valore aggiunto alla propria formazione accademica. La linea editoriale, condivisa dall’intero gruppo redazionale, è basata sulla difesa delle istituzioni repubblicane e della loro laicità, rifiuto della violenza gratuita, sensibilità verso l’ambiente, atteggiamento critico verso i poteri, specie quelli che credono l’università sia non una istituzione da salvaguardare, ma un bacino da prosciugare, attingendo indiscriminatamente risorse da destinare diversamente. L’aspirazione è di diventare un credibile watchdog che rappresenti il popolo studentesco.

Distribuito in veste cartace nelle principali università italiane, orizzonte conta una schiera di oltre 30 tra redattori e collaboratori, divisi tra l’università Statale di Milano, La Sapienza di Roma e l’Ateneo di Bari, creando un ponte informativo tra alcuni dei principali atenei italiani.

La testata è registrata presso il Tribunale di Milano nr.713 del 15/11/2007.

Il direttore responsabile è Nicola Cappelli.