Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per tag

Articoli contrassegnati dal tag: se non ora quando

“Per la mia strada”, un documentario di Emanuela Giordano.
6 dicembre 2011 – 22:49 | Un commento
“Per la mia strada”, un documentario di Emanuela Giordano.

Il prossimo 11 Dicembre il movimento “Se non ora quando?” (in prevalenza femminile, ma idealmente trasversale oltre ogni distinzione, non solo di genere) tornerà ad infiammare le piazze italiane, a distanza di quasi un anno da quel 13 Febbraio che ne decretò la nascita ufficiale e il riconoscimento popolare. A questo punto recuperare le fila del discorso di rinnovamento socioculturale, mai sopito, condotto da questa rete di forze sotto il monito comune “Se non ora quando?” e “Se non le donne chi?”, pare d’obbligo! In… Read more

Neofemminismo, l’ultima frontiera dell’attivismo
1 agosto 2011 – 18:21 | Nessun commento
Neofemminismo, l’ultima frontiera dell’attivismo

Vivere in Italia nel 2011 significa esser costretti a schierarsi, a prendere una posizione. I dibattiti politici e le questioni socio-morali sono giunti a un parossismo che ha riportato in auge la politicizzazione del privato, in un continuo, dialettico interrogatorio tra le gesta e i valori dei nostri rappresentanti politici e la nostra reale situazione, le nostre più intime inclinazioni. La sfrontatezza nell’abuso del poter politico a cui assistiamo si è esteso a campi e destinazioni impreviste, come nel caso del cosiddetto Rubygate,… Read more

Dignità, l’è morta
7 giugno 2011 – 13:18 | Nessun commento
Dignità, l’è morta

«Il modello di relazione tra donne e uomini, ostentato da una delle massime cariche dello Stato legittima comportamenti lesivi della dignità delle donne e delle istituzioni. Chi vuole continuare a tacere, lo faccia assumendosene la pesante responsabilità. Noi chiediamo a tutte le donne, senza alcuna distinzione, di difendere il valore della loro, della nostra dignità e diciamo agli uomini: se non ora, quando?». Duecentomila a Roma, centomila a Milano e Torino, cinquantamila a Napoli, trentamila a Firenze, ventila a Palermo. In tutte le… Read more

“Così fan tutte”. La donna: specchio della società in cui vive?
26 maggio 2011 – 23:58 | Nessun commento
“Così fan tutte”. La donna: specchio della società in cui vive?

Il 13 febbraio scorso in 234 città italiane e diverse straniere, migliaia di donne ma non solo, si sono riversate nelle piazze e per le vie del nostro bel Paese, con sciarpe bianche, fiori, ombrelli colorati, gomitoli di lana, fili da bucato allestiti come luoghi di raccolta per pensieri, disegni… Questi, insieme a tanti cartelli, sono stati i simboli della protesta che volevano richiamare l’attenzione contro un sistema di potere che aveva portato il ruolo della donna italiana a non riconoscersi più all’interno della sua società, un… Read more