Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per tag

Articoli contrassegnati dal tag: baronati

Nel nome del Padre: la Parentopoli universitaria
20 gennaio 2014 – 17:37 | 2 commenti
Nel nome del Padre: la Parentopoli universitaria

Quando chiediamo ai nostri compagni di parlarci dei loro professori, in molti hanno lamentele di ogni genere: “quel prof è troppo tirchio coi voti”, “è troppo vecchio”, “non è in grado di insegnare”, “fa i suoi comodi” e simili. Aldilà del fatto che un po’ di petulanza alla nostra età è normale, non tutte le lagne sono infondate. Guardandoci attorno potremmo contare un numero cospicuo di docenti che supera i 70 anni o che appunto, non è in grado di insegnare. O che presenta entrambe le etichette. Il punto è che la legge… Read more

Università: ancora due anni di cattedra per i Baroni
17 giugno 2013 – 16:43 | 4 commenti
Università: ancora due anni di cattedra per i Baroni

Tenersi ben stretto il proprio ruolo di professore universitario, anche a settant’anni passati: è questa l’intenzione di molti, che, approfittando di una sentenza della Consulta che ha dichiarato incostituzionale un articolo della Legge Gelmini, faranno domanda per rimanere in servizio altri due anni. Costringendo molti ricercatori a vedere rimandato il giorno in cui il posto di ordinario potrà ricompensare i sacrifici e l’impegno di anni. Con quale onestà, in una situazione nazionale che è di dominio pubblico, un professore pretende… Read more

Università, cronaca di una morte annunciata
25 agosto 2010 – 03:16 | Nessun commento

Devo ammettere che i primi provvedimenti presi dal Ministro Gelmini mi sono piaciuti: ritornare all’educazione civica, ai voti, soprattutto a quello in condotta, mi sembra sintomo di chiarezza e rigore, in un universo giovanile in cui abbondano i casi di bullismo e disinteresse per lo studio. Infatti, negli ultimi anni si è diffusa la convinzione che studiare sia inutile, meglio cercarsi qualche raccomandazione, pardon, segnalazione – tanto, si sa, lo fanno tutti – e guadagnare il più possibile. Del resto, è noto che nel nostro paese… Read more