Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Un insolito naufrago nell’inquieto mare d’Oriente
4 luglio 2014 – 15:20 | Un commento
Un insolito naufrago nell’inquieto mare d’Oriente

Nelle sale cinematografiche italiane, il 19 giugno è iniziata la proiezione di un film, che tratta un tema attuale e molto scottante, che facilmente può creare imbarazzo e facili misunderstanding; e che per questo motivo è girato (sotto la sapiente regia di Sylvain Estibal) con un lieve tocco di umorismo, che potremmo definire a tratti pirandelliano per la capacità di rendere più lieve una riflessione molto importante nella scena politica mondiale odierna, la quale emerge come tema centrale della pellicola. Questo film intitolato “un… Read more

AISEC, la più grande associazione gestita da universitari
3 luglio 2014 – 15:56 | Un commento
AISEC, la più grande associazione gestita da universitari

L’11 luglio a Torino, si sarebbe dovuto svolgere il primo vertice europeo sulla disoccupazione giovanile. La recente notizia del rinvio dell’evento voluto da Matteo Renzi  non rende tuttavia meno attuale l’argomento. Come i media ci ricordano quotidianamente, il tasso di disoccupazione giovanile nel nostro Paese oscilla attorno al 40%, con una conseguente esponenziale emorragia di giovani lavoratori e neolaureati verso altri Stati economicamente più solidi. Abbiamo voluto rivolgere qualche domanda sull’argomento a Giancarlo Ostuni,… Read more

Strage di Ustica: la svolta francese apporta uno spiraglio di verità
2 luglio 2014 – 16:09 | Un commento
Strage di Ustica: la svolta francese apporta uno spiraglio di verità

Era la notte del 27 giugno 1980, quando un aereo Dc-9 della compagnia Itavia partì da Bologna, diretto a Palermo. Il velivolo, tuttavia, non riuscì mai a raggiungere la sua destinazione per via di uno schianto nelle acque del mar Tirreno, al largo fra le isole di Ustica e Ponza, costato la vita a ben ottantuno passeggeri. Lungi dall’essere considerata un semplice incidente, la vicenda si è imposta sin dal principio in tutta la sua problematicità, ambiguità. Nel corso della prima e seconda Repubblica, innumerevoli i tentativi di… Read more

Hai voluto un utero? Adattati alle conseguenze
1 luglio 2014 – 16:40 | Un commento
Hai voluto un utero? Adattati alle conseguenze

Mi sveglia la radio, una gallina che non avrà più di 22 23 anni sta urlando il suo entusiasmo per una giornata che sarà come al solito uno schifo: sono le 8.10 e sono già in ritardo per quello che devo fare. iniziamo bene. Bevo un caffè al volo, trovassi mai il tempo per fare una colazione decente, trovassi mai una donna che mi preparasse qualcosa da mangiare. Invece no, tutte sembrano essere convinte che al giorno d’oggi per essere felici nella vita bisogna trovare un lavoro e fare carriera; non hanno ancora capito che il posto di una… Read more

Casal di Principe: “qui la camorra ha perso”
30 giugno 2014 – 14:40 | Un commento
Casal di Principe: “qui la camorra ha perso”

Fare la differenza. Essere ricordato per il contributo che si è dato al proprio paese. Aiutare chi si trova in difficoltà. Queste dovrebbero essere le massime aspirazioni per chiunque intenda fare politica, a qualsiasi livello, dal piccolo centro di provincia al Paramento nazionale. Alla chiusura di questa tornata elettorale, non solo europea, sono stati eletti molti sindaci di città rilevanti da un punto di vista politico, che possono essere considerate come un indice della voglia di “cambiamento” che dilaga nel Paese. Al di là delle… Read more

Tangenti, nasce l’Authority anti-corruzione (ma c’era già)
25 giugno 2014 – 11:11 | 2 commenti
Tangenti, nasce l’Authority anti-corruzione (ma c’era già)

Le indagini alla procura di Milano proseguono senza sosta, da quando, l’otto maggio scorso, un nuovo episodio di tangenti si è abbattuto sull’EXPO e sulla scena politica nostrana. I procuratori Bocassini e Bruti Liberati procedono nelle loro inchieste nei confronti di personaggi già noti alle cronache italiani degli ultimi (lunghissimi venti) anni. In una cupola democratica e bipartisan si distinguono infatti Primo Greganti (ex PCI) ed il suo socio ex DC Gianstefano Frigerio, come figure di primo piano nella gestione dei rapporti tra… Read more

Benzodiazepine: la società dell’abuso
16 giugno 2014 – 16:53 | Un commento
Benzodiazepine: la società dell’abuso

“Le benzodiazepine (BDZ) rappresentano la categoria di farmaci maggiormente prescritta in Italia e nei paesi occidentali, tanto da ritenere che vi sia un iperuso di essi. L’incremento della prescrizione delle BDZ negli ultimi 25 anni si può interpretare alla luce sia di un’espansione della “domanda” che di un incremento dell'”offerta” di tali psicofarmaci.” Così ci dice uno studio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, a cura dei professori Luigi Janiri, Gabriella Gobbi dell’Istituto di Psichiatria e Psicologia. Si… Read more

Suor Cristina, quando non è l’abito che fa il monaco
13 giugno 2014 – 16:04 | Un commento
Suor Cristina, quando non è l’abito che fa il monaco

Voce esplosiva, carica contagiosa e carattere da vendere: questo è l’identikit di Suor Cristina Scuccia, venticinque anni, dalla provincia di Ragusa. In poco meno di tre mesi, la giovane religiosa è divenuta un fenomeno mediatico a tutti gli effetti. All’inizio del percorso che l’ha portata ad essere vincitrice di uno dei più seguiti talent nel nostro Paese, molti i dubbi, le incertezze. A stonare, in un contesto dominato da accordi ed intonazione, la coppia J-Ax – Suor Cristina, rivelatasi poi straordinariamente vincente. Ebbene… Read more

Intervista allo scrittore Fulvio Abbate: contro l’ipocrisia e il conformismo della “P2 di sinistra”
12 giugno 2014 – 14:48 | Un commento
Intervista allo scrittore Fulvio Abbate: contro l’ipocrisia e il conformismo della “P2 di sinistra”

Lo scrittore Fulvio Abbate si racconta e racconta il suo ultimo lavoro: “Intanto anche dicembre è passato”. Un romanzo «assolutamente autobiografico» la cui narrazione prende la forma di «circo magico» che muove dagli oggetti e accarezza i ricordi. Alessandro Volpi e Saverio Mazzeo colloquiano con lo scrittore in occasione del Festival internazionale del giornalismo tenutosi a Perugia, dove Abbate ha tenuto un incontro/show insieme al collega Pietrangelo Buttafuoco. «Fino a qualche anno fa, venire qui al Festival del giornalismo sarebbe… Read more

Tra Oriente ed Occidente, l’Ucraina.
11 giugno 2014 – 11:58 | Un commento
Tra Oriente ed Occidente, l’Ucraina.

Il fronte ucraino, dalla sua iniziale ribalta alle cronache dello scorso novembre, ha lambito il nostro paese solo marginalmente, nei limiti di minacce fatte (le sanzioni contro Putin e la Russia da parte dell’UE) e ricevute (l’interruzione delle forniture del prezioso gas russo nei mesi a venire). Tutto ciò è radicalmente cambiato quando pochi giorni fa, la fumosa e poco chiara guerra in atto nel paese a metà tra Oriente ed Occidente, ha falcidiato un nostro concittadino: Andrea Rocchelli, fotoreporter di professione con una smodata… Read more

Strage di Bologna, 2 Agosto. I giorni della collera
10 giugno 2014 – 15:26 | Un commento
Strage di Bologna, 2 Agosto. I giorni della collera

Dalla strage di Bologna a Marco Biagi, da Andreotti a Berlusconi passando per Mani Pulite. A pensarci bene ne ha passate di ogni colore (in ogni senso) la nostra piccola grande Italia, quell’Italia che è si è trasformata nella democrazia tanto sognata durante gli anni della guerra, democrazia poi messa a durissima prova dagli avvenimenti della storia repubblicana che ne hanno scandito, fino ad oggi, la durata. Una memoria storica che – anche e soprattutto negli accadimenti più disastrosi dal grande conflitto ad oggi – rivela… Read more

Mondiali 2014, tra dubbi e attese, con la testa nel pallone
6 giugno 2014 – 15:10 | Un commento
Mondiali 2014, tra dubbi e attese, con la testa nel pallone

Gli animi iniziano a scaldarsi, a centro campo e non solo. I mondiali sono alle porte, tra grandi preparativi e molte attese, milioni di tifosi sono già trepidanti per questo evento, è il proprio il caso di dirlo, mondiale. Infatti, oltre ai calciatori tesi per il grande debutto, non mancano all’appello le diverse tifoserie, che non aspettano altro che sedersi sugli spalti per ammirare il gioco più amato del mondo: il calcio. Il 12 giugno 2014 a San Paolo  la sfida avrà inizio con la partita tra Brasile, paese ospitante, e Croazia. Il… Read more

Prove generali dell’Expo: MilanoFood Week
6 giugno 2014 – 14:46 | Nessun commento
Prove generali dell’Expo: MilanoFood Week

EXPO 2015: nel bene, nel male e nel mezzo, nell’ultimo mese è stato un “argomento-tormentone”.  Milano e l’Esposizione Universale tanto attesa si sono ritrovate nell’occhio del ciclone corruzione. Made in Italy: non solo l’idilliaco paradiso del cibo. I lavori, che già procedevano a singhiozzo e rischiavano di non essere terminati in tempo, ormai pregano per un miracolo – o per avere lo sprint di qualche impresa nipponica- che permetta loro di arrivare anche solo a un traguardo minimo e necessario (ma, ahimè, lontano). Lo stesso… Read more

Panoramica europea: la sconfitta del rigore e del purismo
5 giugno 2014 – 16:34 | Un commento
Panoramica europea: la sconfitta del rigore e del purismo

Il Parlamento europeo uscito dalle elezioni svoltesi la scorsa settimana riflette le tensioni e i malumori dei cittadini dell’Unione, ma anche le diverse prospettive degli elettori nei confronti dell’Europa unita. Le elezioni sono state vinte dal Partito Popolare Europeo (PPE), secondo classificato il Partito Socialista Europeo (PSE), che ha mantenuto sostanzialmente lo stesso numero di parlamentari. A questi due schieramenti seguono il partito centrista Alleanza dei Democratici Liberali (ALDE), i Verdi, la Sinistra Unitaria Europea e… Read more