Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Home » Archivio per categoria

Articoli in focus

Unione Europea, La Gran Bretagna ci ripensa
11 dicembre 2015 – 20:23 | Nessun commento
Unione Europea, La Gran Bretagna ci ripensa

Il Regno Unito ha sempre avuto un ruolo predominante nella storia di questo nostro vecchio Continente, pur mantenendo ben forte la sua identità nazionale. Questo duplice aspetto ha storicamente concesso alla Gran Bretagna di poggiare i piedi su una linea di confine, che la rendesse protagonista e spettatrice, in base alle esigenze. Tuttavia, in questi ultimi anni, mantenere l’equilibrio sembra essere sempre più difficile, con i nazionalisti euroscettici che tirano Cameron per la giacca affinché esca dall’Unione, e gli europeisti che,… Read more

La Milano di Pisapia
2 novembre 2015 – 18:19 | Nessun commento
La Milano di Pisapia

La rivoluzione arancione del maggio 2011 per Milano è quasi giunta al termine. Ancora quattro mesi e si tornerà alle urne, cosicché i milanesi potranno esprimere un giudizio definitivo su questi quattro anni di amministrazione. Le opinioni, come sempre, sono molte, ma le certezze restano poche. Tuttavia, se c’è una cosa che si nota facilmente, è che quando si parla di Giuliano Pisapia, l’opinione pubblica si divide come le acque del mar Rosso al passaggio di Mosè: per alcuni una benedizione, per altri il peggior sindaco che la città… Read more

L’avanzata dell’isis, la distruzione della Storia
27 maggio 2015 – 18:33 | Nessun commento
L’avanzata dell’isis, la distruzione della Storia

La storia ci insegna come tutti i regimi autoritari che si sono succeduti nel tempo hanno cercato di imporsi, oltre che con la forza bruta delle armi, anche attraverso l’egemonia culturale, monopolizzando i mezzi di comunicazione e diffondendo il loro pensiero unico nella comunità da sottomettere. Dall’Inquisizione al nazismo, chi aveva intenzione di regnare come prima cosa eliminava le testimonianze della cultura passata per sostituirle con le proprie: roghi di libri, saccheggi di opere d’arte, baluardi di storia di intere popolazioni… Read more

REMS, verso la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari
27 aprile 2015 – 15:59 | Nessun commento
REMS, verso la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari

La società, per assecondare il suo naturale istinto di autoconservazione, ha da sempre emarginato e respinto i soggetti che avrebbero potuto danneggiarla, sovvertendo le regole che tutti i suoi componenti hanno stabilito e accettato di seguire. Primi tra tutti sono i criminali. Al secondo posto ci sono quelli che comunemente vengono definiti matti, pazzi, svitati. Nel momento in cui queste due categorie vengono a sovrapporsi e coincidere, la repressione è massima, e la paura che un folle, in ragione della sua distanza siderale dalle regole… Read more

La vie en rose (con qualche nuvola grigia)
6 dicembre 2014 – 17:15 | Nessun commento
La vie en rose (con qualche nuvola grigia)

  Erasmoustache #3 Dopo due mesi, credevo di essermi abituata a questo tempo che concede a un tratto giornate degne di un settembre italiano, con un sole che riscalda le ossa e rasserena gli animi, per poi farci annegare nella tempesta nel giro di qualche ora. Ecco perché, qui a Parigi, ancora pochi fortunati sono sopravvissuti ai malanni di stagione. Inoltre sembra assodato che anche una leggera aria condizionata in metro, quantomeno di primo mattino quando le carrozze scoppiano, sia una lontana utopia. Questo vuol dire entrare in… Read more

Erasmus, sviste e riviste
17 ottobre 2014 – 10:55 | Un commento
Erasmus, sviste e riviste

Erasmoustache #2 In una rubrica dedicata alle avventure e alle disavventure, non può certamente mancare quella lunga sfilza di inconvenienti capaci di sballottare l’umore di un’espatriata nella Ville Lumière. Ad esempio, le dolcezze delle segreterie di 5 facoltà diverse e il calore umano del commissariato di polizia. Questa storia comincia con l’ultimatum dell’Ufficio Relazioni Internazionali di consegnare, in al massimo due settimane, il piano di studio. Problema: perché le quattro segreterie di Dipartimento rispondono tutte in… Read more

Liberté, egalité, accampée.
29 settembre 2014 – 19:30 | Nessun commento
Liberté, egalité, accampée.

Erasmoustache #1 Nel momento in cui scrivo festeggio le mie prime due settimane da espatriata in una città straniera. E dire che all’inizio Parigi non era nemmeno sulla mia lista di città da visitare. Ma negli ultimi due anni universitari sono cambiate molte cose. Tra cui la scelta di tuffarmi nello studio dell’arabo e del russo, alla facoltà di Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università degli Studi di Milano. Proprio per questo motivo sono finita qui: Parigi era l’unico posto in Europa che mi avrebbe permesso di… Read more

Alla Statale di Milano, studenti part-time. Ora si può
30 gennaio 2014 – 16:30 | 4 commenti
Alla Statale di Milano, studenti part-time. Ora si può

Essere studenti part-time: a quanti giovani in difficoltà per lavoro o motivi personali potrebbe essere utile? Da oggi alla Statale di Milano si può, grazie a una iniziativa della lista UniSì approvata dal Senato Accademico. L’idea è semplice e non penalizza nessuno: il futuro studente che sa di non poter ottenere tutti i crediti previsti in un anno, quali che siano i motivi, potrà iscriversi all’Università come studente part-time, pagando il 50 o il 75% della seconda rata delle tasse universitarie e impegnandosi a ottenere Cfu di… Read more

Giulio Cavalli incontra la Statale, a cento passi dal Duomo. Più o meno.
16 dicembre 2013 – 12:54 | Un commento
Giulio Cavalli incontra la Statale, a cento passi dal Duomo. Più o meno.

Lo scorso venerdì 13 Dicembre, presso la sede dell’Università Statale di Milano di Via Festa del Perdono, si è tenuto un incontro con Giulio Cavalli, figura dalle più professioni: attore, regista, giornalista, politico, che durante la giornata ha chiarito e ha dato il proprio parere su alcune questioni di notevole importanza. Cavalli dà avvio alla sua carriera come attore e regista e si occupa inizialmente di temi che riguardano il passato (ricordiamo l’opera prima Kabum!… Come un paio di possibilità), per poi discostarsi un po’ e… Read more