Legalizzazione, l’esempio del Portogallo
20 gennaio 2017 – 17:57 | Nessun commento

Se il termine “legalizzare” significa regolamentare, controllare e vigilare, allora, sono pienamente d’accordo sulla legalizzazione delle droghe leggere. Ad onor del vero, sono stato e sono tuttora favorevole ad un’azione volta a rendere legale, sotto il controllo diretto dello Stato, la vendita e la coltivazione della cannabis e dei suoi derivati per scopi terapeutici. Il concetto di legalizzazione che intendo io, implica una “libertà condizionata” nella produzione e nella vendita delle sostanze leggere e non di certo la nascita… Read more

Leggi l'articolo completo »
Società

immersione esistenziale del tessuto del sociale

Politica

Dagli alti ideali ai bui sottoscala del Parlamento. Spaccato sulla sfera Politica di una Italia in declino

Scuola e Università

Vita tra le mura d’Ateneo: l’orizzonte universitario

Cultura

Arte, Musica, Letteratura. Dalle Humanae Litterae, il pane dell’Anima

Informazione

Dalla televisione alla carta stampata. Le mille sfumature del giornalismo.

Expo, un pò di storia
5 maggio 2015 – 15:40 | Nessun commento
Expo, un pò di storia

Al Quadrilatero d’Oro di Milano, tra via Montenapoleone, via della Spiga, via Alessandro Manzoni e via Sant’Andrea, tutti i commercianti delle boutique più esclusive sapevano da anni che l’Expo 2015 si sarebbe tenuta proprio lì; dove sono esposte tutte le bandiere internazionali, fissate ad un blocco di cemento con sopra la scritta colorata da cui siamo bombardati ultimamente” EXPO”.  E immaginavano anche, che sarebbero state un bacino per i milioni di turisti che le percorrono a piedi in cerca della propria per fare una foto. Stiamo… Read more

Red Army, quando lo sport fa la storia
30 aprile 2015 – 15:41 | Nessun commento
Red Army, quando lo sport fa la storia

Un titolo da documentario storico: prima di leggerne la trama si pensa alla guerra, all’URSS, ai bolscevichi. Scorrendo la descrizione sulla locandina appesa fuori dal cinema, l’entusiasmo un po’ si smorza (per chi non segue l’hockey su ghiaccio, si intende): si parla sì della storia, ma di quella del periodo d’oro della nazionale sovietica su ghiaccio. Entrando in sala, già dalle prime immagini si capisce che invece è molto più che solo sport; che qui non si tratta semplicemente di gettare un occhio sfocato e nostalgico sulla… Read more

Armenia: i fatti del passato e le definizioni del presente
24 aprile 2015 – 14:05 | Nessun commento
Armenia: i fatti del passato e le definizioni del presente

24 Aprile 2015. Un secolo è passato dal giorno in cui il ministro degli Interni ottomano Mehmed Talat Pasha dette l’ordine di arrestare e deportare l’élite politica e l’intellighenzia armene verso un infausto destino. Fu l’inizio di un massacro etnico senza precedenti che ha spalancato le porte alle violenze del XX secolo. Un ordine che ha dato il via a una sistematica “pulizia”, una macchina di morte che ha cancellato quasi un milione e mezzo di vite armene. Quella che prima era una comunità prospera e numerosa in seno all’… Read more

Piano scuole sicure: il pericolo tra i banchi
23 aprile 2015 – 15:15 | Nessun commento
Piano scuole sicure: il pericolo tra i banchi

Il giorno 13 aprile, nella scuola elementare “Enrico Pessina” di Ostuni (Brindisi), si è verificato un’incidente che ha purtroppo sottolineato nuovamente una delle vergogne del nostro paese: il crollo di un pezzo di intonaco dal soffitto di un’aula ha ferito due bambini e una maestra che è caduta, fratturandosi una gamba mentre prestava soccorso ai piccoli. I 687 scolari che frequentano la scuola sono rimasti a casa dopo che è stato disposto il sequestro dell’intero edificio che era stato comunque chiuso su ordinanza dal sindaco di… Read more

Open Culture: diffondere la cultura ai giorni nostri
22 aprile 2015 – 15:35 | Nessun commento
Open Culture: diffondere la cultura ai giorni nostri

“The best free cultural and educational media on the web” è il sottotitolo che si legge nella pagina principale del sito internet “Open Culture”, portale dedicato alla libera istruzione, che offre una vastissima quantità di materiale di studio di ogni tipo, il tutto completamente sotto il segno della legalità. Il sito web si suddivide in diverse categorie: dai corsi universitari online gratuiti, che vanno dall’astronomia alla biologia, dalla letteratura alla filosofia, alla matematica e alla religione, alle lezioni di lingue… Read more

Diaz, omertà di Stato
20 aprile 2015 – 14:49 | Nessun commento
Diaz, omertà di Stato

La Corte europea dei diritti umani è stata chiara: “Alla Diaz vi fu tortura. I colpevoli restano impuniti, e l’Italia necessita di una legge adeguata per tale reato.” Naturalmente in un paese normale, questo creerebbe un gran scalpore. In sostanza, non solo la Polizia italiana non ha rispettato i diritti universali dell’uomo, ma l’intero paese è messo sotto accusa perché inerte dinanzi ai soprusi avvenuti in quei giorni, e perché vi è una mancanza sostanziale all’interno del diritto. Per l’Italia invece, che di normale ha… Read more

Perché i media occidentali continuano a mostrare le immagini di terrore dell’Isis?
15 aprile 2015 – 16:29 | Nessun commento
Perché i media occidentali continuano a mostrare le immagini di terrore dell’Isis?

In data 30 marzo 2015, una decisione importante è stata presa della Rai sul caso dei filmati diffusi online dal Califfato. Il direttore generale Luigi Gubitosi ha annunciato che «non saranno più trasmessi video postati su internet dall’Isis». Il dirigente, nel corso dell’audizione alla Commissione per i diritti e doveri relativi a internet, ha spiegato che «dopo un periodo di analisi e riflessione come azienda di servizio pubblico, abbiamo preso una decisione molto netta e non manderemo in onda il racconto che l’Isis produce per la sua… Read more

Mondadori e Rcs Libri (Rizzoli), possibile fusione da 40 per cento del mercato librario
13 aprile 2015 – 15:15 | Nessun commento
Mondadori e Rcs Libri (Rizzoli), possibile fusione da 40 per cento del mercato librario

Rcs Libri, in passato Rizzoli, è nel mirino della Mondadori, colosso dell’editoria italiana. A rendere palese questa situazione è la proposta non vincolante di acquisizione di Rcs da parte di Mondadori, risalente alla fine del febbraio scorso. L’ammontare dell’operazione potrebbe aggirarsi intorno ai 135 milioni di euro. L’eventuale acquisizione darebbe vita ad un’impresa con il controllo del 40% dei settori di narrativa e saggistica e del 25% dei testi scolastici, un discreto grattacapo per la concorrenza. Segnali di preoccupazione sono… Read more

Mujica, il Presidente necessario
2 aprile 2015 – 15:30 | Nessun commento
Mujica, il Presidente necessario

José Alberto Mujica Cordano, più noto ai tanti come “Pepe”, ha lasciato il suo incarico di Presidente dell’Uruguay. Era stato eletto il 29 Novembre del 2009, dopo le concitate elezioni che videro la coalizione di sinistra Frente Amplio prevalere sul fronte conservatore. Ex guerrigliero Tupamaros, sarà ricordato probabilmente come uno dei personaggi più importanti del nostro secolo. Le sue riforme hanno cambiato l’Uruguay; il suo stile di vita ha fatto scalpore in tutto il mondo; le sue idee, hanno posto le basi per un futuro… Read more

Scuola, troppi tre mesi di vacanze?
1 aprile 2015 – 15:29 | Nessun commento
Scuola, troppi tre mesi di vacanze?

In attesa dell’approvazione della riforma della Buona scuola, da tempo annunciata, il mondo della formazione è nuovamente in fermento. Ieri, 23 marzo 2015, il premier Matteo Renzi parlando agli studenti della prestigiosa università romana, la Luiss School of Government, ha affermato che per quanto riguarda la scuola, l’Italia si gioca «una delle chance di essere superpotenza mondiale». Nello stesso giorno una considerazione del Ministro del lavoro Poletti, intervenuto a un convegno a Firenze, ha aperto un nuovo fronte di dibattito. «Un… Read more

Dove va la (buona?) Scuola?
30 marzo 2015 – 15:11 | Nessun commento
Dove va la (buona?) Scuola?

“Bastano due generazioni ben istruite per far rifiorire il destino di una Nazione” (Giolitti). Si chiama Nance Atwell ed è l’insegnante più brava del mondo. È stata premiata pochi giorni fa con un milione di dollari a rate da spendere in dieci anni, in quello che va a costituire il Global Teacher Prize, premio che ha lo scopo di risvegliare l’attenzione del mondo sul ruolo degli insegnanti, come ha riferito Bill Clinton al momento di presentare i candidati alla finalissima. Mio padre mi ha sempre detto che non tutti i bambini della sua… Read more

Elezioni israeliane: ha vinto la paura
25 marzo 2015 – 17:10 | Nessun commento
Elezioni israeliane: ha vinto la paura

Alle elezioni israeliane del 17 marzo le urne hanno sancito la vittoria del Presidente uscente Benjamin Netanyahu. Dopo aver sciolto il Parlamento con l’intento di rafforzare la propria maggioranza, il Primo Ministro non è riuscito a consolidare il proprio potere, ma non ha subito quella sconfitta tanto auspicata da parte dei partiti di opposizione. Certo, bisogna evidenziare come il risultato sia rimasto incerto fino all’ultimo e come Netanyahu abbia dovuto giocare la carta della paura e del nazionalismo (“Con me, mai uno stato… Read more

Tunisia, tre miliziani annunciano: “Non sarete al sicuro finchè non sarà governata dall’Isis”
23 marzo 2015 – 15:55 | Nessun commento
Tunisia, tre miliziani annunciano: “Non sarete al sicuro finchè non sarà governata dall’Isis”

Utilissima la tecnologia. Fantastico poter comunicare gratis attraverso un semplice tablet con qualcuno che si trova dall’altra parte del mondo. Anche condividere tramite i social network link, video e foto è una cosa meravigliosamente sorprendente. Quella che però trovo, aprendo twitter, è una di quelle foto che non vorresti mai vedere, che ti rovinano la giornata e che per quanto ti possa essere abituato a vedere la violenza, avrà sempre su di te lo stesso effetto di scalpore. Alcuni ostaggi sono seduti gli uni vicini agli altri con la… Read more

Iran, quando tradurre diventa un crimine
20 marzo 2015 – 16:37 | Nessun commento
Iran, quando tradurre diventa un crimine

“Sono stata dichiarata persona non grata nel mio paese. Un evento organizzato a Tehran sulla mia recente collezione di poesie è stato cancellato, l’organizzatore licenziato, il mio editore minacciato di vedere sospesa la sua licenza e le interviste annullate.” A parlare è Sepideh Jodeyri, giornalista, poetessa e traduttrice iraniana, recentemente attaccata e screditata in patria per aver tradotto la celebre graphic novel di Julie Maroh Il blu è un colore caldo, opera che ispirato il magnifico film di Abdellatif Kechiche La vita di… Read more